Perdere Peso velocemente, conviene?

Ormai siamo bombardati da canoni di bellezza che puntano di giorno in giorno sempre più in alto, fisici magri, scolpiti, o addirittura fisici che sfiorano l’anoressia, rendendoli così per certe persone dei modelli da seguire, spingendo così a compiere diete drastiche che portano a diminuire il peso molto velocemente, ma è così conveniente perdere peso velocemente? Vediamolo!

Effetti riscontrati

Una dieta che richiede un eccessivo deficit calorico, può chiaramente portare a dei svantaggi, che nel lungo termine possono proprio sfociare in vere e proprie patologie che mettono a rischio la nostra vita. Ma quali sono gli effetti riscontrati su delle diete ad alto deficit calorico?

  • Rallentamento del metabolismo
  • Un minore apporto di Micronutrienti
  • Stress a livello cardiaco con conseguenti palpitazioni
  • Diminuzione del T3 e T4 (Tiroide)
  • Innalzamento del cortisolo (ormone dello stress)
  • Resistenza insulinica

Eh si, è bello finché dura, perché con il protrarre a lungo termine una dieta drastica può rallentare il metabolismo, così quando si cercherà di risalire con le calorie, si rischierà di prendere parecchio peso, inoltre la perdita di peso inizialmente sarà alta, ma con il conseguente stallo! Difatti dopo poco tempo ti troverai a fare i conti con uno stallo, e probabilmente sarete già ad un livello talmente basso di calorie, che diminuire ancora vi porterà a stare male. Come menzionato sopra, spesso in una crash diet si trascurano vitamine e minerali, fondamentali per il corpo, così creando delle carenze che possono portare problemi di salute.

 

Danni cardiaci

È stato riscontrato che nelle diete estreme, vi sarà il rischio di diminuire le dimensioni del muscolo cardiaco, quindi portandolo così all’atrofia, problema che nel lungo termine potrebbe portare anche al decesso con l’infarto. Certo, non sarà una singola Crash diet ad uccidervi. Negli anni 70, un osteopata pubblicò un libro su una dieta, la dieta prevedeva intorno alle 300-400kcal al giorno, beh dopo poco tempo sono state riscontrate più di 60 morti, certe morti potevano essere coincidenze (visto che erano portatori di patologie più o meno gravi) ma su soggetti sani, è stata riscontrata un atrofia sul miocardio, e i soggetti prima di allora (ovviamente) erano sani.

 

Cortisolo

È stato inoltre osservata un aumento dell’ormone dello stress per antonomasia che è il cortisolo, ciò ha portato non solo a depressione ed ansia, ma ha anche portato a lungo andare ad una Resistenza insulinica, così rendendo molto difficoltosa la perdita di peso.

 

Aspetti psicologici

Le crash diet sono influenzate sicuramente dai livelli di cortisolo, portando così a stress ecc… Ma sono proprio difficili psicologicamente, rendendole a volte impraticabile, e facendoti cadere in abbuffate che distruggeranno completamente il tuo morale.

 

Ormoni tiroidei

In uno studio condotto su una dieta a 1200Kcal/dì sono stati analizzati gli effetti di crash diet sulla tiroide, ed è stato riscontrato che l’ormone tiroideo T3 è diminuito di oltre il 40% ed anche dopo un periodo di ri-alimentazione è rimasto a livelli all’incirca al disotto del 20%.

 

Massa magra

Gli effetti sulla massa magra sono ovviamente devastanti, una crash diet difatti potrebbe portarvi via kili di muscoli in pochissimo tempo.

 

Ma la Crash Diet è proprio sconveniente per tutti?

No, difatti la crash diet se utilizzata per periodi brevissimi come 30 giorni possono anche non nuocere e farti perdere delle ottime quantità di grasso, lyle mcdonal ha realizzato un protocollo simile. Le crash diet, sono invece protraibili per più tempo per persone che hanno una Body fat parecchio alta, o semplicemente per obesi, ma vi avvertiamo, potrebbe portare a problemi di salute.

 

Conclusioni

Abbiamo dunque visto che una crash diet può essere devastante per il corpo se protratta per tantissimo tempo, dunque il nostro consiglio è quello di evitare perdite drastiche di peso, e se volete farlo fatelo solo per un brevissimo lasso di tempo, scendere gradualmente di peso è la vera soluzione, perché non vi porterà a decrementi del metabolismo, il vostro corpo rimarrà in salute, non ingrasserete quando vorrete tornare una alimentazione normo/ipercalorica, ed inoltre non catabolizzerete massa magra come in una dieta drastica

Condividi questa notizia