I fondamentali dell’alimentazione: 7 consigli

L’alimentazione è uno degli argomenti più discussi, migliaia di persone messe di fronte a diversi piani alimentari e diete inevitabilmente si sono fatte venire un gran mal di testa. Molti “Fitness-fanatici”, quando si tratta di una dieta equilibrata, tendono (per mancanza di abitudine) a seguire monotoni e noiosi piani alimentari probabilmente perché non sanno cosa fare di fronte a un elenco di ingredienti, o peggio ancora perché’ non li conoscono.

Questa situazione può portare a molti errori nella loro dieta, come la mancanza di varietà o di nutrienti come le proteine, i grassi o i carboidrati, che alla fine influiranno negativamente sul raggiungimento degli obiettivi di allenamento.

Io non nascondo il fatto che l’alimentazione può essere un argomento molto confuso (ancor di più quando si tratta di nutrizione per avere alte prestazioni), tuttavia, se ridotto ai principi base, può essere abbastanza facilmente compreso.
Sei ancora lì seduto a pensare: “Sì, ma è più facile a dirsi che a farsi … Ho bisogno di aiuto per essere in grado di cucinare come Remy di Ratatouille!”? Beh, non posso farlo con uno schiocco delle dita (oltre al fatto che è un topo … e un personaggio di fantasia). Tuttavia, posso darti alcuni suggerimenti che possono (o potrebbero) indirizzarti verso abitudini alimentari solide e certamente ti aiuteranno a ottenere le nozioni di base, il resto è nelle tue mani …

 

PIANIFICA IN ANTICIPO

Abbiamo tutti sentito parlare del famoso detto da Benjamin Franklin “, se fallisci nei preparativi, ti prepari a fallire”, beh questo non potrebbe essere più vero quando si tratta di alimentazione. Molto probabilmente, senza un pasto pianificato, perderesti i nutrienti chiave e di conseguenza finiresti per spendere un sacco di soldi in un tramezzino con solo una fetta di prosciutto. Non pianificare ti potrà portare a enormi battute d’arresto nel corso del tempo.

La soluzione:

acquista un buon set di tupperware e prepara tutti i pasti in anticipo (i contenitori di vetro sono ottimi, si puliscono meglio e durano di più … beh, se non li fai cadere!). Per facilitare l’operazione, la sera cucina in abbondanza in modo da utilizzare l’eccedenza per il pranzo del giorno dopo e utilizza differenti condimenti in modo da diversificare i sapori. In alternativa, qualcuno preferisce usare due giorni come i loro ‘giorni del cuoco’ (questo permette al cibo di rimanere sufficientemente fresco). Prova a cucinare grandi quantità di cibo e tienile in frigo o nel congelatore pronte per l’utilizzo. In questo modo puoi anche aggiungere un sacco di varietà, oltre a rendere più rilassate le tue serate.

 

UTILIZZA I CONDIMENTI

Quando si tratta di un cibo gustoso, va da sé che il condimento è la chiave! Basta osservare tutti i grandi chef in TV! Tutti ci siamo trovati davanti a un piatto di verdure stracotto e insapore (niente di peggio a mio parere), eppure siamo tutti ancora qui’ a chiederci come mai odiavamo le verdure da bambini! Il condimento non solo da’ sapore ai cibi ma offre una nuova dimensione al gusto e alle spezie.

La soluzione:

L’amore e il matrimonio vanno insieme come un sale e pepe … no aspetta, non sono queste le parole giuste. Beh, in ogni caso questi due ingredienti sono essenziali per insaporire i tuoi piatti e può davvero trasformare gli alimenti ‘tristi’ e ‘noiosi’.

È importante notare che il sale marino da più sapore e minerali rispetto agli altri tipi di sale. Io utilizzo sale marino Anglesey con pepe nero macinato – sono buonissimi su una succosa bistecca di manzo o su insalate condite con olio extravergine di oliva e succo di limone; anche le spezie sono l’ideale per condire e aggiungono una varietà di sapori ai vostri piatti. (Prova le spezie di Bulkpowders, un modo veloce e conveniente per aggiungere sapore agli alimenti e ai tuoi piatti – disponibile in sei diverse varietà.)

 

USA GLI STRUMENTI GIUSTI

Un falegname non pianta i chiodi con un paio di forbici e allora perché dovremmo preparare gli alimenti con l’attrezzatura sbagliata? Mi sono reso conto, che, quando si inizia a utilizzare una buona attrezzatura da cucina, non solo cucinare diventa molto più facile, ma si perde anche meno tempo e ci si può davvero iniziare a godere il piacere di preparare e cucinare i propri pasti!

La soluzione:

Scegli un numero selezionato di ‘strumenti’ che hanno un ruolo centrale nella tua cucina e spendici una discreta quantità di denaro. Comprando accessori da cucina e utensili decenti noterai notevoli progressi nelle tue abilità di cuoco e sarà valsa la pena aver speso “qualcosina in più”. Un buon coltello affilato non ti farà rimpiangere i giorni in cui facevi a pezzi il pollo crudo come se avessi in mano un’ascia. Butta il vecchio tagliere rovinato e consumato e comprane uno un solido di legno massiccio. Ultimo ma non meno importante, investi in pentole antiaderenti di qualità, non solo cucinerai più facilmente, ma risparmierai tanto tempo quando si tratterà di lavare i piatti!

 

IMPARA A CUCINARE COSE NUOVE

Se non conosci i benefici di alcuni alimenti o non sai come cucinarli ci sono alte probabilità’ che tu li escluda dalla tua dieta perdendo la possibilità di assumere sostanze nutrienti importanti per la tua salute e il tuo benessere.

La soluzione:

prova a comprare ingredienti che di solito non acquisti e poi sperimenta nuovi piatti, che si tratti di una nuova frutta, di una nuova verdura o anche un taglio di carne che non hai mai usato. Se non sai cucinare, prova a imparare dagli altri o inizia a prepararti piatti molto basici. Ci vuole un po’ di tempo anche per imparare a utilizzare diversi tipi di grassi per cucinare, per esempio l’olio extravergine di oliva deve essere utilizzato per condire gli alimenti mentre i grassi saturi come l’olio di cocco o il burro (non margarina) sono migliori per la cottura.

 

INCOMINCIA DA ZERO

Sappiamo tutti che per comodità è molto più facile andare a un take-away o infilare una pizza surgelata nel forno, ma la soddisfazione che si ottiene dalla cucina casalinga è incredibile senza tener conto degli enormi benefici per la salute che ne derivano. Che tu abbia preparato una semplice salsa o un pasto in piena regola, il fatto che tu conosca ogni singolo ingrediente che hai usato è indice di quanto ciò che hai preparato sia ‘fresco’.

La soluzione:

cucina ricette casalinghe quando hai più tempo a disposizione. Se ti piace la pizza, prova a farla ‘da zero’ – la base è davvero facile e una volta che la padroneggi e puoi aggiungere qualsiasi ingrediente che desideri (prosciutto, cipolla rossa e blue cheese è la mia preferita). Se ti piacciono gli hamburgers utilizza un trito di bistecca e fai un hamburger enorme che ti darà proteine ​​magre, senza aggiunta di grassi trans. Anche in questo caso ti conviene cucinare i tuoi pasti in anticipo e congelarli per un uso successivo o per il pranzo del giorno dopo! Infine coinvolgi la famiglia e gli amici nella preparazione dei pasti: lavorare e chiacchierare insieme a loro ti farà godere di più ciò che hai preparato.

 

NON SPRECARE

Un problema comune che molte persone hanno oggi è che hanno tutte le buone intenzioni di cucinare bene, ma in realtà non lo fanno, il risultato – un frigorifero pieno di muffa e il loro denaro buttato!

La soluzione:

utilizza gli ingredienti per il loro pieno potenziale e incorporane molti in un unico piatto. Un buon esempio è lo stir fry – un piatto in cui è possibile aggiungere quasi qualsiasi verdura – cipolle, peperoni, zucchine, spinaci, pomodori etc. Gli avanzi di carne sono ottimi nei panini o anche negli stufati e con il curry. Inoltre, coprire degli alimenti correttamente (ad esempio con la pellicola trasparente) ha un enorme impatto sulla loro conservazione e contribuirà a mantenerli freschi per qualche giorno in più. Infine, quando fai la spesa, controlla la data di scadenza sui cibi in modo da non comprare qualcosa che è già quasi scaduto.

 

BUON APPETITO

Il cibo non è sicuramente ‘solo un combustibile’, invece dovrebbe essere qualcosa in cui ci immergiamo da goderci con gli altri. In media, nel corso della nostra vita, passiamo 38.000 ore mangiando, quindi perché non godercele! Siamo persone attive e dovremmo trarre il nostro piacere da fonti sane di energia perché’ i cibi plasmano ogni singola cellula, ormone e funzione metabolica nel nostro corpo – senza cibo semplicemente non sopravvivremmo. Il buon cibo ti farà davvero sentire meglio con te stesso e può essere il veicolo per goderti molte delle emozioni positive che ti perdi perché’ sei spesso troppo occupato. Prenditi del tempo per cucinare e gustare del buon cibo.

 

Autore
Steve ha un Master in Sport Fisiologia e lavora nel team BULK POWDERS™ come reposnabile di prodotto. Il suo ruolo comprende tutti gli aspetti riguardanti lo sviluppo di nuovi prodotti, dal concetto e la formulazione della ricetta al contenuto e legislazione del sito web.

Condividi questa notizia