20 alimenti per dimagrire la pancia

Saper abbinare i cibi per poter velocizzare il dimagrimento della pancia (uomo e donna) è importantissimo. Ci sono molti alimenti a basso contenuto di grassi e ricchi di proprietà nutritive che possono essere associati ad una dieta a basso contenuto calorico in grado di farci dimagrire rapidamente ma nel modo giusto e senza costringerci a seguire diete drastiche.

  1. Caffé. Come ormai è ben noto, il consumo di caffè, grazie alla caffeina, può accellerare il metabolismo fino a +15% per una durata di circa 4 ore. Un caffè può far bruciare da 30 a 50 calorie al giorno. Inoltre, l’acido clorogenico contenuto nel caffè può aiutare a prevenire il fenomeno dell’insulino-resistenza causa (a volte) di diabete e obesità.
  2. Aglio. Alcuni studiosi americani hanno dimostrato che le persone che consumano regolarmente cibi conditi con aglio perdono peso più rapidamente rispetto a coloro che non ne fanno uso. L’aglio ha anche proprietà antibiotiche.
  3. L’olio d’oliva. L’olio di oliva contiene grassi benefici che aumentano il senso di sazietà oltre ad essere un anti infiammatorio ed avere la capacità di aumentare il potere antiossidante!
  4. Mandorle. Grazie al loro potere calmante ed emolliente, all’elevato contenuto di proteine, vitamine, magnesio, ferro, potassio, rame, fosforo e grassi insaturi, le mandorle sono un ottimo integratore alimentare naturale. Le mandorle sono facilmente digeribili e aiutano a mantenere i livelli di glucosio nel sangue entro valori stabili, contribuendo a controllare la fame. Resta comunque importante ricordare che questo alimento deve essere consumato con moderazione.
  5. Quinoa. La quinoa aiuta a ridurre la fame e fornisce molte fibre e proteine. Può essere usata in alternativa al riso e associata all’uvetta e noci tritate.
  6. Cannella. Consumare mezzo cucchiaino di cannella al giorno può aiutare a mantenere lo zucchero nel sangue a livelli normali, riducendo la produzione di insulina, che aumenta in genere dopo i pasti e assimila i grassi. È possibile utilizzare questa spezia anche per addolcire il cibo in modo naturale e come alternativa allo zucchero. In generale può essere usata per insaporire i cibi.
  7. Uova. Le uova ricche di proteine, aiutano a controllare la fame durante tutta la giornata. Il tuorlo non è assolutamente da condannare o da escludere dalle nostre pietanze alimentari! Cotte, in camicia, strapazzate o sode sono sempre un buon alimento per perdere peso (non esagerare con il consumo).
  8. Mele. Una mela prima del pasto può aiutare ad assorbire meno calorie rispetto a quelle ingerite. 100 grammi contengono circa 4, 5 grammi di fibre e pertanto il senso di sazietà aumenterà. Inoltre, grazie al loro contenuto di antiossidanti, favoriscono l’eliminazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo.
  9. Pere. Una pera fornisce circa 5,5 grammi di fibre, che aiutano a sentirsi più sazi. Uno studio brasiliano condotto su alcune donne a dieta ha dimostrato, che le donne che hanno mangiato le pere hanno perso più peso rispetto a quelle che hanno mangiato i biscotti di farina d’avena, nonostante avessero le stesse calorie.
  10. Fagioli. Alcune ricerche dimostrano che sono potenti “brucia grassi”, grazie alla presenza di fibra insolubile, proteine ​​e un tipo di carboidrati amido resistente.
  11. Lenticchie. Le lenticchie, ricche di proteine ​​e di fibre, possono contribuire a mantenere un livello costante di zucchero nel sangue. Mangiare lenticchie, contrasta quindi gli effetti negativi che possono essere causati da picchi di insulina nel corpo, in particolare in relazione all’accumulo di grasso nella zona addominale. Ci sono diverse varietà di lenticchie, ma le più note sono le lenticchie rosse e gialle. È possibile aggiungele alla pasta, riso o preparare purè di lenticchie o consumate come zuppa o come contorno. Dal momento che sono ricche di proteine, si può tranquillamente fare un pasto con un piatto di lenticchie e olio d’oliva.
  12. Pomodori. I pomodori hanno la capacità di far rilasciare dal nostro corpo un ormone chiamato colecistochimina che stimola la chiusura della valvola tra lo stomaco e l’intestino inoltre contengono oligofruttosio, una fibra che aiuta a sostenere gli effetti della colecistochimina nello stomaco.
  13. Ricotta. Una porzione di ricotta fornisce 14 grammi di proteine ​​e solamente 81 calorie. Le proteine contenute nella ricotta aiutano a mantenere alto il livello di attività metabolica.
  14. Cavolfiore. Tra le verdure particolarmente adatte quando si parla di dimagrire o eliminare i liquidi, il ​​cavolfiore è un alimento meraviglioso. E’ ricco di vitamina C e e fornisce circa il 36% della dose giornaliera raccomandata. Il consumo di cavolfiore riduce il rischio di tumore del colon allo stomaco, al fegato, e come la maggior parte le verdure fornisce un sacco di fibre con pochissime calorie.
  15. Yogurt. Lo yogurt è il cibo ideale per qualsiasi dieta, per il suo contenuto equilibrato di carboidrati, proteine ​​e grassi che possono aiutare a mantenere un livello costante di zucchero nel sangue, evitando attacchi di fame. Uno studio sperimentale americano ha dimostrato che mangiare yogurt durante una dieta a basso contenuto calorico fa perdere più grasso nell’addome.
  16. Peperoni rossi. Queste verdure sono ricche di vitamina C e sali minerali; Questa vitamina aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a prevenire i danni cellulari.  Un peperone contiene circa 150 mg di vitamina C: il doppio della dose giornaliera raccomandata.
  17. Salmone. Il salmone è ricco di Omega 3 e favorisce la formazione di massa muscolare, riducendo il grasso. Un corpo con una massa muscolare piu’ consistente brucia più calorie.
  18. Funghi. I funghi contengono pochissime calorie e possono essere utilizzati al posto della carne. 100 grammi di funghi contengono meno di 20 calorie e pochi grassi. Tritati finemente e aggiunti al mix delle polpette o hamburger possono ridurre la quantità di carne e grasso assunti.
  19. Parmigiano. Le donne che consumano regolarmente prodotti lattiero-caseari hanno meno probabilità di aumentare di peso nel corso del tempo.
  20. Aceto. L’aceto è una soluzione semplice per aggiungere sapore a molti piatti e tenere sotto controllo la quantità di grasso. L’Aceto promuove sazietà dopo i pasti e contribuisce anche al mantenimento di un adeguato livello di insulina nel sangue. Se ci sono livelli più bassi di insulina, si riduce il rischio di attacchi di fame e di assimilazione del grasso.

Quindi,  l’idea che la perdita di peso avviene solo sottoponendosi a diete faticose e monotone è parte di una serie di luoghi comuni totalmente priva di fondamento scientifico. Ricordate che la loro combinazione a piacere vi farà ottenere un dimagrimento veloce e non vi costringerà a rinunciare al piacere di mangiare.

Oltre a questi alimenti, è consigliato l’utilizzo di bruciagrassi e di Thè drenanti che abbinati ad una sana e corretta alimentazione vi porteranno ad avere ottimi risultati in ancor più breve tempo.

 

Ritrova il tuo peso forma con i prodotti naturali Snep, registrati GRATIS

 

Condividi questa notizia